I servizi

Percorsi idividuali

Nei percorsi individuali l’orientamento è verso l’esplicitazione e la scelta delle alternative che possano dare la possibilità alla persona di ristabilire il proprio benessere. Si costruiscono insieme le alternative percorribili che consentono alla persona di sentirsi sé stessa ma nuovamente in movimento, rivitalizzata, orientata alla scoperta di nuove possibilità dove fare delle scelte che permettano di costruire insieme una nuova serenità.
Non c’è un momento giusto o sbagliato della vita: lo si sceglie e lo si intraprende al fine di comprendere meglio sé stessi e le proprie relazioni per orientarsi verso alternative che finora non avevamo ancora immaginato possibili. Alternative dove riconoscersi e non soffrire più.
  • Difficoltà a prendere delle decisioni, paura dei cambiamenti (cosa faccio ora?..)
  • Insicurezza, senso di inadeguatezza (mi blocco, non riesco, non sono abbastanza, gli altri sono sempre meglio di me..)
  • Senso di colpa (potevo fare meglio, è colpa mia se l’altro sta così, dovrei impegnarmi di più..)
  • Amore, innamoramento, tradimento (non so come si ama, ho paura di perdere il partner, ho/mi ha tradito e ora non so più chi sono e cosa fare..)
  • Difficoltà con il partner, i genitori, i figli e la famiglia (non riesco a stare con.., non capisco più.., vorrei poter aiutare la mia famiglia..)
  • Autolesionismo (mi sento bene quando sto male..)
  • Difficoltà di relazione o di comunicazione (non mi capisce nessuno, non mi so spiegare, vorrei avere più relazioni, ho paura di rimanere solo..)
  • Delusione (ci ho messo tanto impegno e ora non ho nulla..)
  • Isolamento ed esclusione (sto meglio in solitudine perchè gli altri..)
  • Lutto, separazione e difficoltà a lasciare andare l’altro (mi manca, non riesco a dimenticare..)
  • Maternità e nascita (andrà tutto bene? riuscirò?..)
  • Genitorialità e le sue sfide quotidiane (come aiuto mio figlio a crescere felice?)
  • Essere arrabbiati con il mondo (questa società fa schifo..)
  • Difficoltà scolastiche e bullismo (a scuola mi offendono, non ce la faccio a studiare..)
  • Difficoltà nella crescita (mi sento grande ma non ho la libertà, i miei non mi aiutano, non so che fare da grande..)
  • Senso della vita (non capisco cosa facciamo qui..)
  • Difficoltà con il proprio corpo e il cibo (vorrei essere più magra, non riesco a non mangiare, mi sfogo nel cibo..)
La durata complessiva del percorso terapeutico viene co-costruita di volta in volta durante il percorso stesso con la persona che vi partecipa. Non è possibile né è rispettoso stabilire a priori quanto durerà. Il percorso è concluso quando si saranno costruite le alternative valide al ripristino del movimento personale e quando, avendo visto la loro spendibilità nelle relazioni interpersonali e nella quotidianità, permetteranno alla persona di sentirsi nuovamente protagonista attivo della propria vita.

Il primo passo è provarci!

Troveremo assime il percorso che più si addice a te.

    Ho letto, compreso e accettato i termini e condizioni